Tazenda in concerto a Cagliari il 25 febbraio

Copertina_Sistoria_Tazenda
 

Dopo il successo di Roma

 “S’istoria” Tazenda arriva

all’Auditorium Comunale di Cagliari

 

Il 25 febbraio lo spettacolo arriverà sull’isola, prima tappa in Sardegna all’Auditorium Comunale di Piazza Dettori a Cagliari. Biglietti disponibili presso il Boxoffice di Cagliari in V.le Regina Margherita, in tutti i punti vendita del circuito Boxoffice o su www.boxofficesardegna.it.

I Tazenda non avrebbero potuto iniziare questo nuovo anno se non dalla Capitale; il nuovo progetto intitolato “S’Istoria”, come l’omonima raccolta pubblicata di recente, racconta la loro storia che comincia proprio nel 1990 a Roma negli studi Rai di “Gran Premio”, concorso canoro presentato da Pippo Baudo che, per la prima volta, diede visibilità nazionale al gruppo sardo.

Ancora una volta il successo non si è fatto attendere con la platea della Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica esaurita.

Il pubblico ha vivamente apprezzato la prima parte dello spettacolo in cui Gino Marielli, Gigi Camedda e Nicola Nite si sono avvicendati a turno nel racconto, in una chiave teatrale e musicale molto intima, di alcuni aneddoti che hanno segnato il loro percorso personale e artistico e che hanno finito per foraggiare e confluire nel progetto Tazenda. Intimo e toccante il momento in cui Marielli descrive l’incontro con l’indimenticabile Andrea  Parodi a cui è stato di recente dedicato il brano “ Sa oghe”.

Al racconto degli esordi si sono alternati brevissimi intermezzi musicali in cui i tre, coadiuvati a turno dai componenti dell’inseparabile band, che man mano si andava formando sul palco, hanno dato saggio delle proprie abilità regalando al pubblico delle brevi clip di cover che hanno influenzato i loro gusti musicali in giovinezza.

A seguire un vero e proprio concerto, anch’esso inedito per via degli arrangiamenti completamente rivisitati in chiave acustica. Per la prima volta nella loro storia i Tazenda hanno, infatti, lasciato a casa le chitarre elettriche, il basso elettrico e gran parte delle sequenze in favore dei liuti per raccontare il meglio del loro repertorio ormai trentennale. In modo diverso, mettendosi nelle mani della creatività, della spontaneità e degli strumenti acustici la band ha regalato un nuovo capitolo alla sua storia suonando strumenti insoliti come hang, mandolino, banjio, chitarre di ogni tipo, djiembè, darbuka, cajon, drum machine e tanto altro.

Questa nuova veste ha lasciato sbalordito il pubblico in sala che li ha ripagati con diverse standing ovation e un finale con tutti in piedi sotto il palco.

Lo spettacolo “S’Istoria” è stato prodotto dalla Tazenda Società Cooperativa con il supporto del Circolo Culturale ACRASE, MARIA LAI, I Sardi a Roma di Roma, della FASI e della Regione Autonoma della Sardegna. Ospitato all’Auditorium Parco della Musica di Roma dalla iCompany all’interno della loro rassegna iWorld, che in questa edizione ha avuto tra gli ospiti anche Enzo Avitabile, Peppe Servillo, Eugenio Bennato, James senese e Enzo Gragnaniello.

Hanno suonato:

Gigi Camedda: piano e voce

Gino Marielli: chitarra acustica, hang e voce

Nicola Nite: voce leader e chitarra acustica

Massimo Cossu: chitarre acustiche, mandolino e banjio

Marco Garau: Batteria e percussioni

Marco Camedda: tastiere e drum machine

Massimo Canu: basso acustico

 

 

Vai alle News >

P.I. 02287380907
 

 
 
previous next
X