OTTANTOTTO – 2012

Stampa
 

Bennennida

(Sardo)

Faeddaiamus nois
Fintzas in sos silentzios
E andaiamus nois
In naes de sos chelos

Chircaiamus nois
Artziande in andalas
Disidzaiamus nois
Che animas isperdidas

Non c’è un respiro senza te
In tutto il mondo niente

Bennennida s’arbeschida
Una die fidza de sa notte mama
Bennennida la musica
L’intendes? Canta su silentziu intr’a nois

Non ho un pensiero senza te
E tu lo sai “you know I’m yours”

Mmmm mm mm
Mmmm mm mm
E ne parlavamo noi
Che i fiori poi rinascono
Dai semi del dolore

Bennennida (Sarà un addio) s’arbeschida (Sarà un non so)
Una die fidza de sa notte mama (Sarà follia)
Bennennida sas manos oh oh oh oh (Un dondolìo)
L’intendes? Colet (Sarà poesia) custu sambene intr’a nois

E non c’è niente senza te
Nell’universo niente

Bennennida (Sarà un addio) s’arbeschida (Sarà un non so)
Una die fidza de sa notte mama (Sarà follia)
Bennennida (Non so) sas manos oh oh oh oh (Un dondolìo)
L’intendes? Passat (Sarà poesia) custu ‘entu intr’a nois

Da 20.000 stelle
E tu lo sai “io vengo…”.

 

(Italiano)

Noi parlavamo
Perfino nei silenzi
E viaggiavamo
Nelle navi dei cieli

Noi cercavamo
Salendo per strade impervie
Desideravamo
Come anime perse

Non c’è un respiro senza te
In tutto il mondo niente

Benvenuta l’alba
Un giorno figlio della mamma notte
Benvenuta la musica
Lo senti? Canta il silenzio dentro di noi

Non ho un pensiero senza te
E tu lo sai “lo sai che sono tuo”

Mmmm mm mm
Mmmm mm mm
E ne parlavamo noi
Che i fiori poi rinascono
Dai semi del dolore

Benvenuta (Sarà un addio) l’alba (Sarà un non so)
Un giorno figlio della mamma notte (Sarà follia)
Benvenute le mani oh oh oh oh (Un dondolìo)
Lo senti? Passa (Sarà poesia) questo sangue dentro di noi

E non c’è niente senza te
Nell’universo niente

Benvenuta (Sarà un addio) l’alba (Sarà un non so)
Un giorno della mamma notte (Sarà follia)
Benvenute (Non so) le mani oh oh oh oh (Un dondolìo)
Lo senti? Passa (Sarà poesia) questo vento dentro di noi

Da 20.000 stelle
E tu lo sai “io vengo…”.

 
Testi

1. Bennennida
Tazenda  

Tre piccoli avvoltoi

Chiudi gli occhi dolce bimbo mio
Che questa notte in mezzo ai monti
C’erano e non ci sono più
Tre piccoli avvoltoi

Rosa e‘ Monte cun Balente e
Sandalia fiant bellos
Sos chelos ‘e Orgosolo
Cun tres astores minoreddos

Dormi e sogna un mondo che
Ti lasci riposare
Ninnananna ojos ‘e oro
Che arriva l’uomo nero

Fiat maju e fiat sa libertade
Cando Rosa ‘e Monte e
Balente e Sandalia
Fiant tres astore minoreddos

Dormi e sogna un mondo che
Ti lasci riposare
Ninnananna, ojos ‘e oro
Che arriva l’uomo nero

Chiudi gli occhi dolce bimba
Chiudi gli occhi dolce bimba
Dormi e sogna Pulce bimba mia

C’erano
C’erano e non ci sono più

Tre piccoli avvoltoi

Chiudi gli occhi dolce bimbo mio
Che questa notte in mezzo ai monti
C’erano e non ci sono più
Tre piccoli avvoltoi

Rosa e‘ Monte con Balente e
Sandalia. Erano belli
I cieli di Orgosolo
Con i tre piccoli avvoltoi

Dormi e sogna un mondo che
Ti lasci riposare
Ninnananna Occhi d’Oro
Che arriva l’uomo nero

Era maggio e c’era la libertà
Quando Rosa ‘e Monte e
Balente e Sandalia
Erano tre piccoli avvoltoi

Dormi e sogna un mondo che
Ti lasci riposare
Ninnananna, Occhi d’Oro
Che arriva l’uomo nero

Chiudi gli occhi dolce bimba
Chiudi gli occhi dolce bimba
Dormi e sogna Pulce bimba mia

C’erano
C’erano e non ci sono più

 
Testi

2. Tre piccoli avvoltoi
Tazenda  

Perdera o Costera?

(Sardo)

Mira chi…
Narat s’istoria infinida
Ca d’ondzi sonniu in sa vida
Intendet “Anda!” e paret chi…

Bentre mea
Chene vinditta niuna
E chene ispantu o shampitta
Paret chi intendet “leala!”

Cando ondzi duda est abacada
Ei cada male acabbadu oh oh oh oh oh
Sunt dudas isperdidas
In sa caminera…
Perdera o Costera?

Semus innoe…
In custa mesa riende
In custa mesa narande
In custa mesa pranghende e mandichende

Falta siat!
Narat s’istoria est finida
Ca d’ondzi sonniu in sa vida
Paret chi intendet “Andat!”. Oh oh oh oh

Candu un amigu ispantadu
Narat “deo so amazingadu” oh oh oh oh oh
Sunt dudas isperdidas
In sa caminera…
Perdera o Costera?

Cando ondzi duda est abacada
Ei cada male acabbadu oh oh oh oh oh
Sunt dudas isperdidas
In sa caminera…
Perdera o Costera?

 

(Italiano)

Guarda che…
Citando “La storia infinita”
Che tutti i sogni nella tua vita
Sembrano dirti “Vai!” e sembra che…

Le mie viscere
Senza nessun intento di vendetta
E senza voglia di meravigliare né di fare festa
Sembra dicano “Prendila la vita!”

Quando ogni dubbio e appianato
E tutto il male è finito oh oh oh oh oh
Restano dubbi dispersi
Nella nostra strada…
Perdera o Costera?

Siamo qui…
In questa tavola ridendo
In questa tavola raccontando
In questa tavola piangendo, ma anche mangiando

Assenza sia!
Dicono che quando una storia è finita
Come ogni sogno nella vita
Sembra voglia dirti “Vai!”. Oh oh oh oh

Quando un amico sorpreso
Ti dice “io sono meravigliato” oh oh oh oh oh
Son dubbi sparsi
Per la nostra strada…
Perdera o Costera?

Quando tutti i dubbi sono appianati
E tutto il male è finito oh oh oh oh oh
Son dubbi soprtavvissuti
Nella nostra strada…
Perdera o Costera?

*Perdera e Costera sono due vini dell’azienda Argiolas (Monica e Canonau).
In questa canzone rappresentano il dubbio, l’indecisione tra due possibilità, entrambe valide. Quindi la scelta, metafora della vita, risulta ancora più difficile.

 
Testi

3. Perdera o Costera
Tazenda  

Ischidados

(Sardo)

Budda innanti a mie
Linnu ‘e oro
Che pitzinnu riet
Bellu est s’ischidadu coro

Gèsu acant’a mie
In su dolore
Rughe ‘e cada die
A daesegus est su sole

Mirande in sos ocros tuos
Deo intr’a tie
Cunsolu sos alenos tuos
Sanande anneos
Deo intr’a tie

Deus est intr’a mie
Rughe ‘e oro
Che pitzinnu riet
Bellu est s’ischidadu coro

Mirande in sos ocros tuos
Deo intr’a tie
Cunsolu sos alenos tuos
Sanande anneos deo intr’a tie

Mm mm mm mm
Mm mm mm mm
Mm mm mm mm

Sanande anneos
Deo intr’a tie

Oh oh oh oh oh
Oh oh oh oh oh
Oh oh oh oh oh
Bellu est s’ischidadu coro

 

(Italiano)

Un Budda davanti a me
Fatto di legno dorato
Ride come un bambino
Com’è bello un cuore risvegliato

Gèsu vicino a me
Immerso nel dolore
Porta la croce di ogni giorno
Ma dietro di lui c’è il sole

Guardando nei tuoi occhi
Io dentro di te
Consolo i tuoi respiri
E ti guarisco “da ogni tua malattia”
Io dentro di te

Dio è dentro di me
Come una croce d’oro
Ride come un bambino
Come è bello un cuore risvegliato

Guardando nei tuoi occhi
Io dentro di te
Consolo i tuoi respiri
E ti guarisco “da ogni tua malattia”
Io dentro di te

Mm mm mm mm
Mm mm mm mm
Mm mm mm mm

E ti guarisco “da ogni tua malattia”
Io dentro di te

Oh oh oh oh oh
Oh oh oh oh oh
Oh oh oh oh oh
Ma com’è bello un cuore risvegliato!

 
Testi

4. Ischidados
Tazenda  

Sa luna noa

(Sardo)

Luna noa vida noa
Tramudados dolores
Alta in s’ermosura
Tue ses, oh tue ses noa
Che-i s’anima

Bella che crusidade tue
Alta che debossione chena oche
Bella in sos arriscos
Sagrados irbandhonos in arresa

Faches chena facher
Intr’e lebia innossentzia
Sunt serbissios de amore
Desapagos dae ondzi scientzia

Luna noa vida noa (eo miro a tie)
Tramudados dolores (eo canto a tie)
Alta in s’ermosura (eo cherzo a tie)
Tue ses, oh tue ses noa
Che-i s’anima

Bella che crusidade tue
Alta che debossione chena oche
Bella in sos arriscos
Sagrados irbandhonos in arresa

Faches chena facher
Intr’e lebia innossentzia
Sunt serbissios de amore
Desapagos dae ondzi scientzia

Luna noa vida noa (eo miro a tie)
Tramudados dolores (eo canto a tie)
Alta in s’ermosura (eo cherzo a tie)
Tue ses, oh tue ses noa
Che-i s’anima

Alleluia a custa luna
Puru si I feel so blue
Alleluia, a dolu mannu
Ca deo I love the moon sa luna noa

 

(Italiano)

Luna nuova vita nuova
Sofferenze trasformate
Alta nella bellezza
Tu sei, oh tu sei nuova
Come l’anima

Bella come la curiosità
Alta come la devozione senza voce
Bella nei pericoli
E nei sacri abbandoni. Arresa!

Fai senza fare
Dentro la tua leggera innocenza
I tuoi son servizi d’amore
Affrancato da ogni scienza

Luna nuova vita nuova (io ti vedo)
Sofferenze trasformate (io canto per te)
Alta nella bellezza (io ti voglio)
Tu sei, oh tu sei nuova
Come l’anima

Bella come la curiosità
Alta come la devozione senza voce
Bella nei pericoli
E nei sacri abbandoni. Arresa!

Fai senza fare
Dentro la tua leggera innocenza
I tuoi son servizi d’amore
Affrancato da ogni scienza

Luna nuova vita nuova (io ti vedo)
Sofferenze trasformate (io canto per te)
Alta nella bellezza (io ti voglio)
Tu sei, oh tu sei nuova
Come l’anima

Alleluia a questa luna
Anche se mi sento triste
Alleluia ad un grande dispiacere
Perché amo la luna. La luna nuova!

 
Testi

5. Sa luna noa
Tazenda  

Mielacrime

Possa il mio primo pianto, un saluto, giungere fino a te
E fa che vento, buio e paura, non mi portino via

Leami sas manos e juchemi in sa bidda mia
Prendimi per mano e portami ah-a casa mia

Possano le mie lacrime amare amare ogni cosa
Podent sas cambas meda lizeras currere fintzas a tie
Podet sa luna creschere fintzas a cando hat a esser mia
Possa la pioggia cadere lenta come una musica

Possano le mie braccia ah ah stringerti al sole
E diventar parole eh eh, nuvole verso te

Prendimi per mano e portami ah-a casa mia
Leami sas manos e juchemi in sa bidda mia

Possano le mie lacrime amare amare ogni cosa
Podent sas abbas ruere lenta che lebia musica
Possa la luna crescere fino a quando sarai da me
Podent sos rios riere a su mare sighende a tie

Beautiful life, beautiful time, beautiful places
Beautiful home, beautiful sunrise, one blow…

Possano le mie lacrime amare amare ogni cosa
Podent sas cambas meda lizeras currere fintzas a tie
Podet sa luna creschere fintzas a cando hat a esser mia
Podent sos rios riere a su mare sighende a tie

Possa la primavera ah ah vestirmi ancora!

Mielacrime

Possa il mio primo pianto, un saluto, giungere fino a te
E fa che vento, buio e paura, non mi portino via

Prendimi per mano e portami a casa mia
Prendimi per mano e portami ah-a casa mia

Possano le mie lacrime amare amare ogni cosa
Possano le mie gambe leggere correre fino a te
Possa la luna crescere fino a quando sarai mia
Possa la pioggia cadere lenta come una musica

Possano le mie braccia ah ah stringerti al sole
E diventar parole eh eh, nuvole verso te

Prendimi per mano e portami ah-a casa mia
Prendimi per mano e portami al mio paese

Possano le mie lacrime amare amare ogni cosa
Possa la pioggia cadere lenta come una musica
Possa la luna crescere fino a quando sarai da me
Possano i fiumi correre verso il mare seguendo te

Bella la vita, bello il nostro tempo, belli questi…
Bella questa casa, bella l’alba, un respiro…

Possano le mie lacrime amare amare ogni cosa
Possano le mie gambe leggere correre verso te
Possa la luna crescere fino a quando sarai mia
Possano i fiumi correre verso il mare seguendo te

Possa la primavera ah ah vestirmi ancora!

 
Testi

6. Mie lacrime
Tazenda  

Vengo da un altro mondo

Vengo da un altro mondo
Per incontrare te
E mi parli del mare
E del caffè
Vengo da un altro pianeta
E mi rivolgo a te
Mi parli dell’amore
L’amore che cos’è

Bello il vento che spettina il grano o-oh oh
Tenera è la scia di un aeroplano o-oh oh

Vengo da un’altra vita
In questa dimensione
Mi parli della musica
La musica cos’è

C’è in ogni respiro che fai
Un vento che non cambia
Se vieni con me sarai l’oceano e l’onda
Tears and lagrimas
Acque che risplendono
Fears and freas
Fuochi che ti bruciano

Vengo da un altro mondo
Per portar via una canzone
Cantami la più bella
La più bella che c’è

Nothing’s gonna change my world
Nothing’s gonna change my world

Bello il vento che spettina il grano o-oh oh
Tenera è la scia di un aeroplano o-oh oh

Vengo da un altro mondo…..
. . .
C’è in ogni respiro che fai
Un vento che non cambia
Se vieni con me
Sarai l’oceano e l’onda
Tears and lagrimas
Acque che risplendono
Fears and freas
Fuochi che ti bruciano

Vengo da un altro mondo . . .

Vengo da un altro mondo

Vengo da un altro mondo
Per incontrare te
E mi parli del mare
E del caffè
Vengo da un altro pianeta
E mi rivolgo a te
Mi parli dell’amore
L’amore che cos’e’
Bello il vento che spettina il grano o-oh oh
Tenera e’ la scia di un aeroplano o-oh oh
Vengo da un’altra vita
In questa dimensione
Mi parli della musica
La musica cos’e’

C’e’ in ogni respiro che fai
Un vento che non cambia
Se vieni con me sarai l’oceano e l’onda
Lacrime e lacrime
Acque che risplendono
Paure e paure
Fuochi che ti bruciano

Vengo da un altro mondo
Per portar via una canzone
Cantami la più bella
La più bella che c’e’
Niente cambierà il mio mondo
Niente cambierà il mio mondo

Bello il vento che spettina il grano o-oh oh
Tenera e’ la scia di un aeroplano o-oh oh
Vengo da un altro mondo …..
. . .
C’e’ in ogni respiro che fai
Un vento che non cambia
Se vieni con me
Sarai l’oceano e l’onda
Lacrime e lacrime
Acque che risplendono
Paure e paure
Fuochi che ti bruciano

Vengo da un altro mondo . . .

 
Testi

7. Vengo da un altro mondo
Tazenda  

88

(Sardo)

This is for you my friends
Good luck until the end
My melodies with you I want to share

Good morning friends of mine!
This number’s 88
You gently blow your music down my way

I’ll light it with the flame
Saving from all blame
I dream on on a dream… and you and I

A bois amigos meos
Deo naro “In sa traschia
Si ident sos eroes e sos musicos!

Antiga anima noa
B’hat fogu intr’a mie
M’intendo che De Niro in “Trau muscau”

E mandico armonias de fogu. Deo cheria…
Sa vida siat umpare a tie

Saludu amigos meos
Felitzes umpare a bois
Che frades in sos gosos, in sos anneos

E chentu amore meu
Sunt sas paraulas chi
Deo canto a mesaoche accurtzu a tie

E mandico armonias de fogu. Deo cheria…
Sa vida siat umpare a tie

For everything we’ve done:
“yell o’ pleasure!”
Tu spezzi il pane e versi il vino a me

S’annada plena sia!
Chimbanta biddas noas
So that tomorrow I’ll sing some more…

E mandico armonias de fogu. Deo cheria…
Sa vida siat umpare a tie…
E mandico armonias de fogu. Deo cheria…
Sa vida siat umpare a tie…
E mandico armonias de fogu. Deo cheria…
Sa vida siat umpare a tie

 

(Italiano)

Questa canzone è per voi amici miei
Vi auguro buona fortuna fino alla fine
Voglio condividere con voi le mie melodie

Buongiorno amici miei!
Questo numero è 88
Voi soffiate dolcemente la vostra musica lungo la mia via

Io vi accenderò con la fiamma
Che salva da ogni colpa
Io continuo a sognare un sogno… di voi e di me

A voi amici miei
Io dico “Nella tempesta
Si vedono gli eroi e i musicisti!”

Antica anima nuova
C’è un fuoco dentro me
Mi sento come De Niro in “Toro scatenato”

E mangio armonie di fuoco. Io vorrei…
Che la mia vita sia insieme a voi

Un saluto a voi amici miei
Siate felici insieme a me
Come fratelli nella gioia e nel dolore

E 100 amore mio
Son le parole che
Io canto a mezza voce insieme a te

E mangio armonie di fuoco. Io vorrei…
Che la mia vita sia insieme a te

Per ogni cosa che abbiamo fatto
“Urlo di piacere”
Tu spezzi il pane e versi il vino a me

Che quest’anno sia pieno!
50 nuovi paesi
Così che io possa cantare ancora…

E mangio armonie di fuoco. Io vorrei…
Che la mia vita sia insieme a voi
E mangio armonie di fuoco. Io vorrei…
Che la mia vita sia insieme a voi

 
Testi

8. 88
Tazenda  

Trenos de iberru

(Sardo)

Trenos de iberros
‘olande intund’a nois
Niuna iscusa, no
Niuna duda oe
Ca custa die est die noa
Istrale, durche anima

A cadd’e unu àe òe
B’hat asulu intund’a mie
Istrale in coro meu
Sentidu, ma ses tue?
Su nie mi pregunta si…
Si ondzi istrada juchet a… ?

Oh mi sa nie, cana che a tie
Oh mi sa die, noa che a mie

Trenu a s’imbessu
Ma a s’imbessu a chie?
Si niunu andat
Niunu andat ue?
Ca custa die est die mea
Istrale, durche anima noa?

Oh mi sa nie, cana che a tie
Oh mi sa die, noa che a mie
Liami in coro oh si tue l’has
Ghiami Istella, istella mea…

T’hapo a istringhere in su coro
In custa splendida notte ‘e iberru…
Splendida notte de iberru est
Dormi serena insieme a me… a me!

 

(Italiano)

Treni d’inverni
Volano intorno a noi
Nessuna scusa, no
Nessun dubbio oggi
Perché questo è un nuovo giorno
Strale, dolce anima

A cavallo di un uccello òe
C’è l’azzurro sopra di me
Strale nel mio cuore
Sentimento, ma sei tu?
La neve mi domanda se…
Se tutte le strade portano a… ?

Oh guarda la neve, bianca come te
Oh guarda il mattino, nuovo come me

Treno al contrario
Ma al contrario di chi?
Se nessuno va
Nessuno va dove?
Che questo giorno è un giorno nuovo
Strale, dolce anima nuova

Oh guarda la neve, bianca come te
Oh guarda il mattino, nuovo come me
Legami al tuo cuore se ce l’hai
Guidami stella, stella mia…

Ti stringherò al mio cuore
In questa splendida notte d’inverno
E’ una splendida notte d’inverno
Dormi serena insieme a me… a me!

 
Testi

9. Trenos de iberru
Tazenda  

God Save Maria

(Sardo)

Lu podet biere s’anima
Totu su male chi b’hat
In d’ondzi cosa chi no hat
Né Deus né sa veridade
In sa vida deo, so pitzinnu nou, a s’iscola ‘e Deus
Su coro che cane semper s’imbolat, s’imbolat

Lu podet intender su mare
Totu s’alenu chi b’hat
In d’ondzi unda chi aundat
Cun ‘spiritu ‘e realidade
In sa vida deo, so pitzinnu nou, a s’iscola ‘e Deus
Su coro che cane semper s’imbolat, s’imbolat

So caminende in s’istrada
Ti che ischidant Mamoiada
Immaculada!

Lu podet biere s’anima
Totu su nudda chi b’hat
In d’ondzi paraulas chi no hat
Né Deus né sa veridade
In sa vida deo, soe pitzinnu a iscola, a s’iscola
Su coro semper s’imbolat, s’imbolat

Chin custa frea mal cuada
Ti che ischidant Mamoiada
Immaculada!

 

(Italiano)

Tutto il male che c’è
In ogni cosa che non ha
Né Dio né verità
Nella vita io, sono un bambino nuovo, nella scuola di Dio
Il cuore come un cane sempre s’invola, s’invola

Lo può capire il mare
Tutto il respiro che c’è
In ogni onda che inonda
Con lo spirito della realtà
Nella vita io, sono un bambino nuovo, nella scuola di Dio
Il cuore come un cane sempre s’invola, s’invola

Sto camminando per la strada
E ti svegliano Mamoiada
Immcolata!

Lo può vedere l’anima
Tutto il nulla che c’è
In ogni parola che non ha
Né Dio né verità

Nella vita io, sono un bambino nuovo, nella scuola di Dio
Il cuore come un cane sempre s’invola, s’invola

Con questa paura mal celata
Ti svegliano Mamoiada
Immacolata!

Lo può vedere l’anima
Tutto il nulla che c’è
In ogni parola che non ha
Né Dio nè verità
Nella vita io, sono un bambino a scuola, nella scuola di Dio
Il cuore sempre s’invola, s’invola

Con questa paura mal celata
Ti svegliano Mamoiada
Immacolata!

Gongyo:
Questa realtà consiste di aspetto, natura, entità, potere, azione, causa interna, relazione, effetto latente, retribuzione e della loro coerenza dall’inizio alla fine.

 
Testi

10. God save Maria
Tazenda  

Il mostro e la libellula

(Sardo)

Quando dentro un sogno io sono cosciente
Posso cambiare, con un gesto della mia mano, il colore del cielo
Posso fare innamorare un mostro di una libellula e una libellula di un mostro
Ma poi all’improvviso… se perdo coscienza, può accadere che mi scompaiano le mani ed i piedi e che la terra diventi rossa e bollente e che un uragano di tori infuriati m’inseguano… mentre un amico leggero, leggero mi consola sussurrandomi…

Traos, traos, traos

 

(Italiano)

Quando dentro un sogno io sono cosciente
Posso cambiare, con un gesto della mia mano, il colore del cielo
Posso fare innamorare un mostro di una libellula e una libellula di un mostro
Ma poi all’improvviso… se perdo coscienza, può accadere che mi scompaiano le mani ed i piedi e che la terra diventi rossa e bollente e che un uragano di tori infuriati m’inseguano… mentre un amico leggero, leggero mi consoli sussurrandomi…

Tori, tori,tori…

 
Testi

11. Il mostro e la libellula
Tazenda  

Traos

(Sardo)

Notte de pensamentos
Francos sunt sonnios
‘ondzi vida est asie
Est asie?

E dormono i miei pensieri
Danzano topi e sciamani
Bacio un’altra ninfea
Vedo Andrea

Chiamando forte il suo nome
Leggera l’anima sale
Dentro la musica silenzio c’è
E ogni cosa di te…
Andat triunfante
Bette unda ses
Ca frea non mi lee
Narami ube ses. Ite luche ses…
Traos, traos

Cantiamo in coro e ci sei
Battiamo i piedi e ci sei
Spezziamo il fumo e ci sei
Tu C sei…
Chiamando forte il tuo nome
Leggera l’anima sale
Dentro la musica silenzio c’è
E ogni cosa di te…

Andat triunfante
Bette unda ses
Ca frea non mi lee
Narami ube ses. Ite luche ses…

Viulas caentes
Numeros sunt maja
Ferros in sos bentos
Bella sa melodia de sa oche tua

Che sos sonnios. Sunt bennennidos… Che sos sonnios. Sunt bennennidos…
Semus sonnios, semus rore

Viulas caentes
Numeros sunt majas
Ferros un sos bentos
Bella sa melodia de sa oche tua

 

(Italiano)

Nelle notti agitate
I sogni sono sinceri
Ogni vita è così
E’ così?

E dormono i miei pensieri
Danzano topi e sciamani
Bacio un’altra ninfea
Vedo Andrea

Chiamando forte il suo nome
Leggera l’anima sale
Dentro la musica silenzio c’è
E ogni cosa di te…

Vai trionfante
Vai come un’onda
Che la paura non mi prenda
Dimmi dove sei. Che luce sei…
Tori, tori

Cantiamo in coro e ci sei
Battiamo i piedi e ci sei
Spezziamo il fumo e ci sei
Tu C 6…
Chiamando forte il tuo nome
Leggera l’anima sale
Dentro la musica silenzio c’è
E ogni cosa di te…

Vai trionfante
Vai come un’onda
Che la paura non mi prenda
Dimmi dove sei. Che luce sei…

Le corde vocali son calde
Come numeri magici
E pistole ai quattro venti
Belle le melodie della tua voce

Tori, tori

Come i sogni. Son benvenuti… Come i sogni. Son benvenuti…
Siamo sogni, siamo rugiada

Le corde vocali son calde
Come numeri magici
E pistole ai quattro venti
Belle le melodie della tua voce

 
Testi

12. Traos
Tazenda  

 

 
 
previous next
X